Direzione regionale Trentino

Fisco e scuola 2009

Anche nel 2009 è proseguita la collaborazione fra Scuola e Agenzia in Trentino. 

Per l’attuazione del protocollo è stato costituito un gruppo di lavoro composto da componenti designati dal Dipartimento Istruzione e dalla DP.

Conquistare e soprattutto conservare l’attenzione di bambini e ragazzi non è semplice ed immediato, per cui sono stati pensati e ragionati interventi specifici.

Quest'anno per le classi elementari abbiamo immaginato, rielaborando una favola ideata dai colleghi della Direzione Regionale della Sicilia, uno sbarco su un’isola deserta. E' stato divertente e giocoso per i bambini esprimere, a modo loro naturalmente, i concetti di legalità: una "parolona da grandi". Le insegnanti hanno poi proposto ai bambini di realizzare concretamente l’isola durante le ore di storia e di educazione artistica. E alla fine, abbiamo allestito una mostra nell’atrio della Direzione Provinciale, attirando la curiosità e l’interesse della gente!  

Per gli istituti superiori ad indirizzo economico si è continuato sulla strada già inboccata negli anni scorsi. Momenti di confronto teorico sono stati alternati con la simulazione pratica di come si fa una dichiarazione con il modello Unico. E con le visite presso i nostri Uffici, i funzionari si sono assicurati l’attenzione degli studenti. E infine i video: “Non c’è posto per te” e “Chi evade tassa il tuo futuro”, sono due cortometraggi realizzati rispettivamente dai colleghi comunicatori della Liguria e dell’Emilia Romagna.

Agli Istituti di Formazione Professionale è stato dedicato un intervento di educazione alla legalità fiscale con un approccio accattivante.

L’invito che veniva rivolto ai ragazzi era proprio quello di “giocare” assieme nella costruzione e nella regolamentazione di una città virtuale. Attraverso i vari interventi le docenti sono riuscite ad esprimere e condividere i concetti di legalità fiscale, trasmettere valori di convivenza civile.
Anche in questo contesto la proiezione dei filmati “anti evasori” ha creato un forte impatto e dato lo spunto per importanti valutazioni, discussioni, critiche, dissensi, tutto nella più totale libertà di espressione e riflessione

Questo il programma realizzato:

ANNO 2009

Classi IV e V – Scuola Elementare Palù di Giovo (TN)
n.7 Classi V – Liceo “A. Tambosi” – Trento
n. 1 Classe V – Liceo Giuridico Economico “Arcivescovile” – Trento
n. 1 Classe III – Centro Formazione Professionale di Cles (TN)
n. 1 Classe IV – Centro Formazione Professionale Transacqua (TN)
n. 1 Classe III – Istituto Alberghiero di Riva del Garda
n. 4 Classi III - Istituto Formazione professionale “Pertini”
n. 1 Classe – Corso formazione post-diploma “Fidia”

Il programma ha coinvolto 17 classi e 270 studenti